Test Asics Gel Cumulus 17

031697501 4090 1
Premessa:
sono alto un 181cm
peso 80Kg
tipo di pronazione: neutra
Il test si basa sull'utilizzo delle scarpe dall'inizio all'intera durata della scarpa.
 
La ASICS Cumulus 17 hanno grandi potenzialità, anche l'ammortizzazione è migliorata confronto alla versione precedente, rendendo ancora più comodo l'utilizzo per le migliaia di corridori che le useranno, tuttavia per alcune caratteristiche potrebbero non essere gradite per alcuni runners.
 
INFORMAZIONI GENERALI SULLA VERSIONE 17
Il Cumulus 17 è la scarpa di medio livello per i pronatori neutri. A primo impatto si può facilmente vedere che queste ASICS sono un prodotto di qualità, cosa che ci si aspetta quando vengono acquistate scarpe da running ASICS.
 
Questa scarpa è destinata ad essere la scarpa di allenamento di tutti i giorni per centinaia di migliaia di runners, l'ammortizzazione di questa scarpa permette a chi la calza di fare qualsiasi tipo di distanza, comprese le corse "lunghe" ovviamente.
 
Il più grande aggiornamento che ho notato su questa scarpa non è visibile, è l'imbottitura all'avampiede.
 
Anche dal punto di visto estetico, a mio giudizio è migliorata nettamente, bello anche l’abbinamento di alcuni colori.
 
La tomaia è il punto di forza di questa scarpa.
 
 
LA SUOLA
ASICS ha incluso un nuovo sistema FluidRide che aumenta la quantità di ammortizzazione su tutta la suola. La caduta di tacco-punta è un 10 millimetri di serie - 23 mm nel tallone, 13mm di punta.

Il crash pad sul tallone assorbe la maggior parte dell'impatto senza creare problemi di transizione per il passo successivo.
 
In qualsiasi condizione, sterrato e anche sotto la pioggia, le scarpe sono rimaste estremante e stupefacentemente stabili.
 
 
PRIME SENSAZIONI
Una volta indossata la scarpa e regolato i lacci la sensazione è piacevole, la scarpa è ammortizzata il giusto, il piede poggia bene senza alcun fastidio.
 
 
LA VITA DELLA SCARPA
La scarpa è stata comoda per circa 400/450Km nei quali ho raggiunto anche buoni risultati 10.000 in 42 minuti, 15.000 1 ora e 5 minuti. Ho percorso1335276194 1470238050911 qualsiasi tipo di distanza e corso su qualsiasi tipo di terreno, sotto piogge pesanti e con termperature sopra i 30 gradi. La cosa che mi mi è piaciuta di meno è stato il decadimento rapido della struttura scarpa se messa a confronto con la sorella maggiore Nimbus. Dopo i 450 Km, probabilmente anche per la conformazione dei miei alluci, le scarpe hanno iniziato a bucarsi, proprio sulla punta dell'alluce, sia destro che sinistro, dopo i 600Km le scarpe hanno iniziato a proteggere sempre di meno ginocchia e caviglie, fino ai 700Km quando sul laterale esterno della scarpa destra si sono aperte, decretando la propria fine. Consiglio a tutti di non spingersi troppo in là con l'utilizzo delle scarpe, questa cosa è stata fatta da me solo per fare il test e ai primi fastidi che si avvertono dovuti al decadimento della scarpa, consiglio di non utilizzarla più.
 
CRITICHE
La scarpa a causa della suola e dell'imbottitura e della nuova suola si avvicina come peso alla Nimbus, cosa che potrebbe rallentare alcuni corridori in gara. Anche l'imbottitura sull'avanpiede può dimostrarsi scomoda per alcuni corridori.
Altra cosa che come ho scritto prima non mi è piaciuta è il cedimento strutturale così marcato.
 
 
CONCLUSIONI
Raccomando questa scarpa a chi cerca una discreta ammortizzazione ma ad un costo basso ma che nello stesso tempo cerchi un prodotto di buona qualità.
 
 
ATTENZIONE FATE SEMPRE PRIMA UN TEST DI PRONAZIONE PRIMA DI SCEGLIERE LE VOSTRE SCARPE 

Tags: recensione., test scarpe da running, asics gel cumulus 17

Stampa Email

760x360 SCARPE SPORTIVE 50
Banner gennaio 2017 Image Banner 728 x 90