Test ASICS Gel Nimbus 17- 529 chilometri percorsi

T507N 9093 0010236915 f sb altfull1Analizzerò corsa dopo corsa la reazione delle scarpe, confrontandole anche con gli altri modelli già descritti. Ogni corsa che farò sarà descritta in questa recensione dal primo giorno fino all’ultimo giorno che ci correrò.

La Nimbus è il modello di punta della ASICS, sono scarpe confortevoli e molto ammortizzate.La Nimbus 17 durante la corsa, confronto alla serie precedente, è più ammortizzata ed è più leggera. La parte superiore è stata revisionata con una maglia senza soluzione di continuità che si conforma e si muove con il piede. Una gabbia esterna di plastica sostiene il tallone senza aggiungere molto peso, mentre l'imbottitura in gel arriva fino alla punta del piede per proteggere meglio anche quella zona. La scarpa da donna è realizzata con una schiuma più morbida, per permettere un sollevamento migliore del tallone.

Compatibilità col grado di pronazione: neutro
Giorno 42 - 529,51 - 18 Febbraio 2016
Sessione molto rilassante con l’amico Mauro, percorsi circa 10Km camminando e correndo e chiacchierando. Bel pomeriggio, peccato solo per il vento contrario al ritorno. Scarpe OK!
 
Giorno 41 - 519,31 - 15 Febbraio 2016
Primi 2Km percorsi a ritmo veloce, considerate che ho fatto il chilometro di riscaldamento a 4,40 e a causa di una fitta al polpaccio sinistro son stato costretto a fermarmi quando andavo alla media di 3,50min/km. Dopo aver camminato per 400m e fatto un po’ di stratching il dolore è passato e ho ripreso per altri 8 km ad un ritmo più rilassato 5,19m/km. Scarpe ancora OK.
 
Giorno 40 - 509,15 - 9 Febbraio 2016
10Km su superficie mista, ancora accuso i fastidi della sessione veloce di ieri, debbo andare piano e defaticare come di consueto dopo una corsa veloce. Scarpe promosse, ma iniziano ad essere meno performanti.
 
Giorno 39 - 498,63 - 8 Febbraio 2016
10Km in 47 minuti su asfalto, corsa a ritmo medio/veloce. Per tutta la gara ho avuto qualche problema alle caviglie, e ad un certo punto sono stato costretto a percorrere un tratto di marciapiede con molti sali/scendi, nel post gara ho avuto le caviglie intorpidite e un leggero fastidio al ginocchio sinistro. Anche il giorno seguente ho avuto gli stessi fastidi, sia al ginocchio sinistro che alle caviglie. Le scarpe questa volta non hanno protetto le caviglie, che sia all’inizio della fine? Oppure un leggero affaticamento dopo i 30Km di due giorni prima.
 
Giorno 38 - 488,59 - 6 Febbraio 2016
30km su superficie mista, ho alternato corsa con piccoli momenti di recupero camminando, le scarpe sono ancora OK. Mi sto avvicinando ai 500km!
 
Giorno 37 - 459,45 - 5 Febbraio 2016
Percorsi 8km su superficie mista, molto umido. Per i primi 40 minuti ho tenuto un ritmo di 5/5,30, gli ultimi 5 minuti a ritmo ancora più blando. Scarpe OK!
 
Giorno 36 - 451,37 - 4 Febbraio 2016
Oggi 30 minuti con un paio di strappi, superficie interamente di terra battuta.
Scarpe OK!
 
Giorno 35 - 445,81 - 3 Febbraio 2016
Percorsi 9,5km su superficie mista, pian pianino, alla grande. Scarpe OK!
 
Giorno 34 - 436,3 - 2 Febbraio 2016
Corsa su percorso misto, a ritmo blando per 6,5km, non ho avuto nessun problema con le scarpe, neanche post corsa. OK
 
Giorno 33 - 429,83 - 30 Gennaio 2016
Chilometri percorsi 3,66
Ha fatto un caldo pauroso per essere Gennaio, purtroppo avevo messo l'antivento questa mattina e dopo 20 minuti stavo soffocando, meglio interrompere la corsa. Scarpe OK!
 
Giorno 32 - 426,17 - 25 Gennaio 2016
TEST-30KM dopo 400 chilometri percorsi - E' il mio compleanno.
Percorsi 30 chilometri su superficie mista. Oggi ho corso lentamente circa 6,20m/km, tranne una piccola storta ed un dolore alla caviglia avuto al 21 chilometro, credo post storta, per tutta la corsa le scarpe sono andate più che bene. Solo a fine sessione ho avuto per una mezz’ora le caviglie indolenzite.
25 01 1971 30k
 
Giorno 31 - 396,15 - 23 Gennaio 2016
Sessione su superficie mista con una salita ripida su sterrato. Ho corso piano, cosa che farò anche nella prossima sessione per recuperare a livello muscolare. Malgrado il terreno dissestato, il brecciolino e la salita, la scarpa è andata alla grande:come nuove!
 
Giorno 30 - 388,01 - 22 Gennaio 2016
Oggi ero un po’ affaticato, 6 chilometri alla media di 4,54m/km. Meglio andare piano.
Scarpe OK!
 
Giorno 29 - 383,42 - 19 Gennaio 2016
Sessione dopo gara di domenica, ho ancor problemi al secondo dito del piede sinistro, ma l’influenza sta passando, solo un po’ di tosse. francamente ero convinto di essere andato piano, ma alla fine tanto piano non sono andato. 10 chilometri percorsi su superficie pianeggiante, asfalto, tempo 46,50. Scarpe OK, ci corro alla grande!!!!
 
Giorno 28 - 373,41 - 17 Gennaio 2016
Trofeo Lidense - Purtroppo, mi sono presentato al trofeo lidense non al meglio, causa mal di gola e una forte tumefazione sul secondo dito del piede sinistro. Ho fatto i primi 10mila fermandomi 4 volte tentando di alleviare il dolore al piede allentando e/o stringendo le scarpe, come ovvio, nulla da fare. Fatti i primi 10mila in 49 minuti ho deciso di rallentare un po’ per alleviare un po’ il dolore e la cosa è riuscita bene. Le scarpe ancora vanno bene, io no, dovrò aspettare una quindicina di giorni per tornare al meglio.
 
 
Giorno 27 - 358,41 - 9 Gennaio 2016
20 chilometri lenti, su superficie d’asfalto, tranne un piccolo problema al piede destro, tutto OK.
09 01 16
 
Giorno 26 - 338,40 - 7 Gennaio 2016
Percorsi 9 chilometri su superficie d’asfalto sotto la pioggia leggera, ho fatto l’intera sessione facendo salita e discesa di continuo.
Scarpe ancora perfette!
 
Giorno 25 - 330,08 - 4 Gennaio 2016
Mezza Maratona su superficie pianeggiante, tutta su marciapiede. Ho percorso i primi 12 chilometri facendo fartlek e ho finito la sessione leggermente affaticato, stasera dovrò passare per una quarantina di minuti il ghiaccio sulle gambe. Al termine avevo le caviglie leggermente indolenzite.
 
Giorno 24 - 316,19 - 3 Gennaio 2016
Oggi percorsi 7 chilometri su superficie mista, difficoltà media, 40 minuti di allenamento. Non ho avuto nessun problema ne’ prima ne’ dopo l’allenamento.
 
Giorno 23 - 308,95 - 2 Gennaio 2016
Sessione di recupero lunga, 20 chilometri sul lungomare di Ostia, percorso pianeggiante. Oggi ho corso sotto la pioggia per l’intera sessione e col vento contrario per mezza sessione. Nessun trauma e nessun fastidio ne’ durante ne’ post allenamento. Scarpe OK!
02 01 16
 
Giorno 22 - 278,94 - 29 Dicembre 2015
Sessione di fartlek su superficie d’asfalto, ho percorso 10 chilometri in 45 minuti.
Le scarpe sono ancor ammortizzate, non ho avuto nessun fastidio sia durante che dopo la sessione.
 
Giorno 21 - 278,94 - 27 Dicembre 2015
Oggi si riprende a correre con una certo piglio dopo una quindicina di giorni di riposo muscolare. Ho percorso una mezza maratona su superficie mista a ritmo blando, in un ora e cinquantanove minuti, prevalentemente  strada con qualche sali/scendi. Il test anche oggi è andato molto bene, scarpe comode e ben ammortizzate.
27 12 2015
 
Giorno 20 - 257,83 - 25 Dicembre 2015
Già alzarsi presto e correre il giorno di Natale vale una maratona, oggi 5 chilometri piano, piano. Scarpe OK!
 
Giorno 19 - 252,74km - 20 Dicembre 2015
10km di trail corsi per buona parte praticamente nel nulla, c’erano solo dei vecchi passaggi accennati, poi tutto fango ed erba bagnata. Il test delle scarpe è andato benissimo.
 
Giorno 18 - 242,73km - 15 Dicembre 2015
10Km suddivisi in 5Km di ripetute e Km di recupero. Scarpe reattive e sempre comodissime. Si vola!
 
Giorno 17 - 232,71km - 13 Dicembre 2015
Sessione defaticante, purtroppo non è entrato subito il GPS nel mio Tom Tom, mi limiterò a scrivere sui chilometri registrati, circa 9, su superficie mista con ripetute finali 10x100.
Ero affaticato dopo il superlavoro del giorno precedente, le scarpe come al solito sono andate alla grande, garantendomi grande protezione.
 
Giorno 16 - 223,08km - 10 Dicembre 2015
Ero affaticato, dopo aver fatto fartlek per 4 chilometri ho avuto un fastidiosissimo crampo, mi sono dovuto fermare e sono ripartito a ritmo lento. Oggi mi dava fastidio tutto, anche le scarpe.
 
Giorno 15 - 213,78km - 08 Dicembre 2015
Sessione post fartlek con ripetute finali 100m x 10. Ero un po’ affaticato per la sessione del giorno precedente. Superficie mista, chilometri percorsi 12. Ho messo male i calzini probabilmente, alla fine avevo fastidio sul terzo dito del piede sinistro. Le scarpe vanno benissimo!
 
Giorno 14 - 201,38km - 05 Dicembre 2015
Sessione di trail, corsa all’interno della pineta tra radici e continui dislivelli. All’ultimo chilometro ho avuto un terribile fastidio al terzo dito del piede sinistro. Non credo dipenda dalle scarpe ma dal calzino. Vedremo nella prossima sessione. Chilometri percorsi: 12,44.
08 12 15 nimbus
 
Giorno 13 - 201,38km - 05 Dicembre 2015
Mezza maratona a ritmo blando (1,56) su superficie mista. Non ho avuto nessun fastidio ne’ durante l’allenamento, ne’ post allenamento.
 
Giorno 12 - 180,28km - 01 Dicembre 2015
Sessione veloce: 10 chilometri in 47,50 minuti, francamente adesso sto sto ancora più comodo di prima con le scarpe. Ottime!
 
Giorno 11 - 170,27 - 28 - Novembre 2015
Sessione lunga/lenta di 30 chilometri, terminata in ottime condizioni. Per quanto mi sono sentito bene ho fatte ulteriori 28 chilometri di ergometro, stretching e altri 4 chilometri di camminata su saliscendi. Nessun tipo di trauma.
 
Giorno 10 - 139,67 - 24 Novembre 2015
Sessione veloce su superficie d’asfalto, corsi i 5000 in 20 minuti, i 10000 in 44,50 e i 15000 in 1,12. Ho corso comodamente per l’intera sessione.
 
Giorno 9 - 124,66km - 22 Novembre 2015
Sessione su superficie mista, prevalentemente asfalto per 21 chilometri. Ho corso in scioltezza senza riportare nessun trauma alle articolazioni. Sono ancora convinto: è la scarpa da running migliore che ho avuto
 
Giorno 8 - 103,53km - 21 Novembre 2015
Sessione di recupero, le scarpe sono molto comode, confronto alle Cumulus c'è anche poca differenza di peso, credo sia impercettibile. Al termine della sessione non ho avuto alcun tipo di trauma, anzi avrei voluto correre ancora.
 
Giorno 7 - 92,11km - 17 Novembre 2015
Sessione di 20 chilometri molto lenta. La corsa è andata molo bene, scarpe perfette. Al termine della corsa non ho avuto nessun trauma.
 
Giorno 6 - 71,56Km - 14 Novembre 2015
Sessione defaticante con l'amico Riccardo 15 chilometri su asfalto. Le scarpe vanno benissimo e tra poco saranno al top!
14 11 15
 
 
Giorno 5 - 65,83Km - 11 Novembre 2015
Sessione su superficie d'asfalto, oggi ho fatto 50 minuti di fartlek chilometri percorsi: 10.
Le scarpe sono nuove, mi hanno facilitato nel correre, veramente ottime.
11 11 15
 
Giorno 4 - 55,82Km - 5 Novembre 2015
Test alla Fiumicino HM, in genere non faccio le gare con le scarpe così nuove, ma ero ansioso di provarle.
Purtroppo ho dormito malissimo questa notte e ho un leggero dolore alle ginocchia, riportato dopo l'escursione di ieri, non sto al massimo e non è la cosa migliore per fare una mezza maratona.
La superficie della corsa è pianeggiante con qualche falso piano e dei dossi nel finale, nulla di trascendentale come difficoltà, tutto interamente su asfalto.
Le scarpe sono andate bene, malgrado dal 17mo chilometro ci sia stato un riacutizzarsi del dolore al ginocchio e puntualmente, quando accade questo, a fine gara ti fa male l'altro ginocchio, quello sul quale hai forzato di più, caviglie OK, ginocchio destro un po' meno.
Le scarpe sono andate molto bene, malgrado la mia scarsa forma di oggi.
Alla prossima....
08 11 2015
 
Giorno 3 - 34,02Km - 5 Novembre 2015
Sessione su superficie mista, è la terza uscita che faccio con queste scarpe, la sensazione quando ci si corre è sempre più piacevole. Ho deciso di accelerare un po’ per vedere se la corsa rimane gradevole andando fino ad un ritmo medio di 3,49min/Km, ovviamente dopo essermi scaldato nel primo chilometro.
La corsa è rimasta piacevole per tutti i 12 chilometri percorsi alla media di 5,09min/Km.
05 11 2015
 
Giorno 2 - 22,01Km - 4 Novembre 2015
Oggi ho fatto la seconda uscita con le Nimbus, i problemi con i lacci non ci sono stati, ho trovato subito la giusta regolazione. Ho percorso 12 chilometri su superficie d’asfalto, lentamente con mio nipote, era la prima volta che superava i 10.000, meglio non esagerare. Volevo anche testare bene le scarpe andando piano.
Passo dopo passo mi sono accorto di quanto siano confortevoli e ammortizzate, francamente non ho mai corso con una scarpa migliore.
nimbus 4 11 2015

Giorno 1 - 10,01Km - 31 Ottobre 2015
Sessione di 10 chilometri, superficie asfalto, ho avuto qualche problema coi lacci delle scarpe ed ero affaticato. La scarpa per i primi 2/3 chilometri sembrava dura, poi ha iniziato a fare il suo lavoro. Ottima scarpa, più leggera della Nimbus 16 e più ammortizzata.
Vedremo andando avanti con i chilometri.
30 10 2015

 

Stampa Email

760x360 SCARPE SPORTIVE 50
Banner gennaio 2017 Image Banner 728 x 90